Mese: aprile 2015

Sostenibilità in Rsa

Postato il Aggiornato il

La residenza per anziani di via Pascarella apre le porte al progetto Semi di Comunità con un ciclo di laboratori rivolto agli ospiti della struttura. Si terranno, infatti, quattro incontri sul tema dell’autoproduzione, per ricordare il valore delle cose fatte da noi, per condividere storie e ricordi e per riappropriarci dell’arte del fare.IMG-20150423-WA0003

Giovedì 23 aprile si è già svolto il primo incontro, che ha coinvolto un piccolo gruppo di nonni e nonne  nella produzione del burro. Insieme, poi, abbiamo gustato un’ottima merenda e approfittato dell’occasione per chiacchierare un po’ con loro e farci raccontare qualche ricetta del passato.

L’autoproduzione sarà protagonista anche dei prossimi incontri: coltiveremo alcune piante aromatiche nelle cassette della frutta,  riscopriremo tanti modi per usarle e impareremo a riutilizzare i tappi di bottiglia, che di solito finiscono nella spazzatura, per creare dei portafoto.

Benvenuti nel QuOrto!

Postato il

Sabato 11 aprile finalmente il giardino condiviso di via Baschenis/Barrella ha aperto le porte ai cittadini. Nel primo pomeriggio una ventina di aspiranti ortisti sono stati invitati nel terreno per dare un primo sguardo all’area e cominciare a conoscersi e confrontarsi sulle diverse aspettative. Il gruppo è variegato, da chi vuole capire cosa bolle in pentola, a chi è già pronto per mettersi al lavoro. Tutti, però, sono arrivati pieni di domande e hanno espresso le loro aspettative e la loro volontà di costruire qualcosa di bello e utile in quest’area dismessa. L’incontro è stato anche occasione per cominciare a familiarizzare con l’orticoltura: Silvia, l’agronoma che seguirà la formazione degli ortisti, ha fatto una breve introduzione all’agricoltura biologica e ha mostrato come costruire un semenzaio molto pratico da tenere in appartamento, con materiali di riciclo.

WP_20150411_14_14_51_Pro

Il giardino è ancora in divenire e molto resta da fare. La terra presente nell’area, che per diversi anni è stata destinata a parcheggio, non è adatta alla coltivazione perciò a breve sarà riportata della terra nuova da stendere nell’area sfalciata. Questo è soltanto un primo passo per poter iniziare a coltivare un primo pezzettino di terra… e, con il tempo, il lavoro di squadra permetterà di estendere l’area accessibile e di trasformarla in un luogo piacevole di aggregazione!

La giornata di sabato non si è conclusa in via Baschenis. Allo Spazio Agorà si è svolta la Festa della Cittadinanza, in cui il Circolo Acli S. Lucia ha presentato le nuove attività in programma per costruire un legame sempre più stretto con il territorio.

Con le #cassettesociali… solidarietà a pedali!

Postato il

10375909_1617728511783173_4573804193826922853_n

Responsabilità giovanile per gli studenti della scuola di Via Amoretti, si chiama solidarietà, attenzione per chi oggi è colpito dalla crisi economica, dalla difficoltà nel trovare un lavoro stabile, nel riuscire ad arrivare a fine mese senza preoccupazioni.

Gli ultimi mesi sono stati dedicati a trovare un soggetto della grande distribuzione che aderisse al nostro progetto, procurarsi una bicicletta che potesse contenere e trasportare le cassette sociali e, grazie alla collaborazione con Spazio Agorà, selezionare le famiglie destinatarie, ovvero famiglie che si trovano in una situazione di difficoltà, ma che a questa hanno deciso di reagire anche dedicando parte del proprio tempo in azioni di volontariato e cittadinanza attiva sul territorio.

La consegna avviene ogni 15 giorni, il giovedì pomeriggio. Durante la mattinata alcuni ragazzi del corso di Meccanica vanno a ritirare le eccedenze che vengono poi portate al laboratorio di cucina dove gli studenti del corso di Ristorazione preparano le cassette a seconda dello specifico fabbisogno alimentare dei destinatari. Nel pomeriggio gli studenti di Meccanica e Ristorazione a turno consegnano le cassette a casa dei destinatari.

L’incontro con le famiglie è il momento più importante perché è il momento in cui possiamo conoscerle e conoscerci, costruire delle relazioni, costruire insieme, davvero, coesione sociale.

la Red-Azione

10953716_1617728468449844_9041149931569376649_n

il Capac di via Amoretti e Semi di comunità insieme a Fa’ la cosa giusta 2015

Postato il

11071413_1612393692316655_1379720200986707662_n

Quest’anno a Fa’ la Cosa Giusta c’era anche il Capac!

Noi ragazzi della Red-Azione con l’aiuto di altri compagni, coinvolti per l’occasione, siamo stati sempre presenti allo stand della scuola durante i tre giorni di fiera. Ci siamo organizzati in turni per distribuire volantini, illustrare il progetto Semi di comunità, accogliere i visitatori e offrir loro dolci e stuzzichini preparati da noi nei laboratori della scuola.

Nel nostro stand si sono anche tenuti dei laboratori, aperti al pubblico e alle altre scuole, di pasticceria, pasta fresca, stili di vita consapevoli. Il sabato si è tenuto il primo gruppo del Job Club, un nuovo spazio della sede di via Amoretti dedicato a chi sta cercando lavoro e, soprattutto, abbiamo ufficialmente presentato la bicicletta che ci consentirà nelle prossime settimane di distribuire le cassette sociali ad alcune famiglie del quartiere.

Avevamo anche una radio-web con la quale abbiamo registrato la cronaca di queste giornate, che sono state divertenti, coinvolgenti e anche impegnative.E’ stata un’occasione per cercare di capire cosa vuol dire fare la cosa giusta e in quali ambiti è possibile trovare delle proposte solidali e eque: nella cultura, nell’alimentazione, nel vestiario, nel turismo, nella comunicazione. Soprattutto, per noi ragazzi è stata un’occasione per conoscersi meglio e fare nuove esperienze.

Al prossimo anno!

la Red-Azione