ortisti

Il primo raccolto condiviso del QuOrto

Postato il

Il lavoro di squadra che ha unito gli ortisti nella costruzione dell’orto condiviso sta dando i suoi frutti!raccolto condiviso luglio 2015 (6)

Il 2 luglio è stata la prima occasione per assaporare i prodotti coltivati insieme e per scambiarsi le impressioni dei primi mesi di coltivazione. Sotto l’ombra degli alberi del giardino ci siamo riuniti intorno a un tavolo per gustare, oltre ai piatti caserecci che ciascuno ha portato, un piatto di pasta al pesto fatto con il primo basilico del QuOrto. Ognuno ha poi raccontato le sue sensazioni e le sue aspettative su questo spazio che sta prendendo forma giorno dopo giorno, che sta chiedendo al gruppo un aiuto per attrezzarlo ad orto, renderlo uno spazio bello e vivibile e che si è dimostrato uno stimolo per la fantasia di tutti e per rispolverare capacità manuali.

Venerdì 17 luglio, in un pomeriggio di “lavori aperti”, sono stati raccolti gli ortaggi prodotti nello spazio condiviso e sono stati distribuiti tra i presenti. Una bella soddisfazione, che ricompensa di tutta la fatica!

Chi semina, raccoglie!

Postato il

Il QuOrto comincia a dare i suoi frutti e diversi ortisti hanno già assaggiato i prodotti del loro lavoro. Anche nella parte di giardino condiviso cominciano a spuntare cetrioli, melanzane e pomodori e crescono sempre più belle le piantine di salvia, basilico, rosmarino, menta, lavanda, erba cipollina, timo e origano.

Alcune di queste erbe aromatiche sono gli ingredienti di una semplice e veloce ricetta utile per arricchire qualsiasi piatto: il sale agli aromi.

Basilico-genovese-2Ingredienti:
sale grosso
basilico, menta, salvia, rosmarino, origano, maggiorana, timo a piacere.

Procedimento:
Lavate delicatamente le erbe, asciugatele per bene e passatele al mixer insieme al sale grosso. La consistenza del sale non deve risultare fine ma piuttosto grezza.

Fate asciugare l’umidità del sale alle erbe mettendolo 5/10 minuti in forno a 50°. Versate il sale in vasetti precedentemente sterilizzati: in questo modo gli oli essenziali delle erbe rimarranno imprigionati nei granelli di sale. Con questa semplice ricetta potrete arricchire il sale di nuovi profumi e sapori, creando un condimento ottimo su verdure, carne e pesce.

Scaricate qui la ricetta:  sale alle erbe_pdf